April 22, 2016

Lyrics

Stai andando bene Giovanni dai che ce la puoi fare.
Stai andando bene Giovanni continua a fare male.
Stai andando bene Giovanni dai che ce la puoi fare.
Stai andando bene Giovanni continua a fare male.
Bene e male sono migliori amici, bene e male sono due fidanzati, bene e male sono mamma e papà di tutto quello che succede, successo e succederà.
Bene e male mmmmmmmh.
Stai andando bene Giovanni dai che ce la puoi fare.
Stai andando bene Giovanni continua a fare male.
Stai andando bene Giovanni dai che ce la puoi fare.
Stai andando bene Giovanni continua a fare male.
E se proprio non vuoi fare la rivoluzione almeno ricordati di non guardare mai la televisione.
E' normale che non ti viene tutto subito, è normale pure che a volte ti annoi e cerca di non arrabbiati troppo con gli altri che al loro punto di vista certi torti che ti fanno sono piccoli piccoli.
E' una questione di sensibilità, ma è pure una questione di centimetri, metri, a volte anche chilometri.
Stai andando bene Giovanni dai che ce la puoi fare.
Stai andando bene Giovanni continua a fare male.
Stai andando bene Giovanni dai che ce la puoi fare.
Stai andando bene Giovanni continua a fare male.
E non fare che se ti innamori smetti di esercitarti e non è vero che le abitudini di una famiglia ci mettono tre generazioni a cambiare, però la tua natura è la tua natura, e nella tua natura c'è il tuo destino, e sono cose che devi accettare anche se questo non vuol dire che non devi imparare a finire quello che cominci.
Perché gli ultimi metri di corsa sono i più difficili e la pipì si sente di più proprio quando stai arrivando nel bagno.
Stai andando bene Giovanni dai che ce la puoi fare.
Stai andando bene Giovanni continua a fare male.
Ed è normale che ti senti solo, perché sei solo, sei solo quando muori e sei solo dopo che muori e per non sertirti solo dopo che muori ti conviene fin da subito cominciare a capire che cos'è la solitudine e da queste parti ci dovrebbe essere la differenza tra paradiso ed inferno, perché che te ne fai della perfezione senza la condivisione.
E non pensare di poter dare più di quello che puoi dare.
E non pensare di poter dare più di quello che puoi dare.
E non pensare di poter dare più di quello che puoi dare.

Show moreShow less