- Futura

Report copyright infringement
December 5, 2015

Lyrics

Chissà, chissà, domani
su che cosa metteremo le mani
se si potrà contare ancora le onde del mare e alzare la testa.
Non esser così seria, rimani.
I russi, i russi, gli americani
no lacrime, non fermarti fino a domani,
sarà stato forse un tuono, non mi meraviglio, è una notte di fuoco
Dove sono le tue mani?
Nascerà e non avrà paura nostro figlio
e chissà come sarà lui domani, su quali strade camminerà,
cosa avrà nelle sue mani
le sue mani
Si muoverà e potrà volare, nuotrà su una stella
Come sei bella
E se è una femmina si chiamerà
Futura
Il suo nome, detto questa notte, mette già paura.
Sarà diversa, sarà bella come una stella, sarai tu in miniatura.
Ma non fermarti, voglio ancora baciarti
I tuoi occhi
Non voltarti indietro
Qui tutto il mondo sembra fatto di vetro e sta cadendo a pezzi
come un vecchio presepio

Show moreShow less